Elettropompe centrifughe

Sono pompe adatte alle più svariate applicazioni, con buoni rendimenti in ampi range di portata. Esse sfruttano l’effetto centrifugo sulla girante per convertire l’energia elettrica in ingresso al motore in energia di pressione. Possono essere monostadio o multistadio, ad asse orizzontale o verticale.

La definizione si limita generalmente alle pompe con girante radiale e semiassiale ossia alle pompe nelle quali il flusso di fluido attraversa la girante radialmente o semiassialmente, diversamente al caso delle giranti ad elica nelle quali il fluido attraversa la girante assialmente.

Una pompa centrifuga è composta essenzialmente da una parte mobile detta girante (ruota palettata), che aspira il fluido da una tubazione di aspirazione, comunicante con il centro della pompa, e trasferisce al liquido l'energia meccanica trasmessa dal motore sotto forma di energia cinetica.

La ruota palettata gira in una camera fissa a forma di chiocciola, voluta o corpo di pompa, entro cui si muove il liquido spinto dalla forza centrifuga impressale dalla girante, che trasforma l'energia cinetica del liquido in energia di pressione e lo incanala nella tubazione di mandata comunicante con la periferia della pompa.

La girante è una ruota dotata di palette che può essere realizzata secondo molte varianti costruttive a seconda delle prestazioni richieste: girante chiusa, girante aperta, girante monocanale, girante arretrata, girante vortex, giranti assiali, giranti semiassiali.

Hai bisogno di assistenza per Elettropompe centrifughe? Contattaci subito.

Nome e Cognome(*)
Inserisci Nome e Cognome

Azienda(*)
Inserisci Nome Azienda

Tipo di azienda
Valore non valido

Telefono(*)
Inserisci un numero di telefono valido

Email(*)
Inserisci un indirizzo email valido

Messaggio
Inserisci un messaggio

Per ricevere assistenza H24 chiamaci allo
081 8475911 o compila il form
: 8 + 13 =

Main Menu

Main Menu

Main Menu